Succo di mela caldo speziato brulè

A grande richiesta, dopo l’evento di ieri sera –Water Like Love- una delle bevande che ha riscaldato i nostri ospiti. Il succo di mela caldo speziato, una sorta di vin brulè..senza vino.

Il succo di mela caldo ha origini alto atesine e viene servito, ai bambini, durante il periodo invernale come alternativa al vin brulè degli adulti. Ovviamente, essendo una bevanda analcolica, non a base di sidro, va benissimo anche per chi, non può o non vuole assumere alcool.

Se per un attimo chiudiamo gli occhi, e annusiamo, ci trasportiamo in uno dei fantastici mercatini di Natale dove l’aria profuma di cannella e intorno è tutto un turbinio di stelle scintillanti.

La versione che ho preparato è fatta con succo di mela limpido (non zuccherato), ma può anche essere usata la centrifuga; ho aggiunto chiodi di garofano, pepe nero appena macinato, radice di zenzero, scorzette di arancio e limone bio, stecca di cannella.

Ecco la ricetta per 2 lt di bevanda

 

  • 2 lt di succo di mela
  • 2 chiodi di garofano
  • un pezzettino di radice di zenzero pelata (circa 3 cm)
  • una stecca piccola di cannella
  • la buccia di 3 arance e 1 limone non trattati
  • una grattugiata di pepe

Mettere sul fuoco in una pentola capiente il succo e tutte le spezie, coprire e lasciar andare a fuoco lieve, dopo 15 minuti circa spegnere e lasciar riposare per altri 10 minuti. Servire ben caldo nelle apposite mug (tazzona americana).

Se si vuol aumentare l’effetto pungente (piccante)  e riscaldante utilizzare anche  un cucchiaino di estartto fresco di zenzero o due cucchiaini di polvere di radice.

HEALTHY TIP

Il succo di mela non zuccherato è un ottima bevanda per la merenda del tuo bambino, le spezie inoltre scaldano, attivano il metabolismo, tonificano e stimolano il sistema immunitario, ottimo anche in caso di raffreddamento, febbre e tosse.

ABBINAMENTO

Durante l’evento, questa bevanda è stata abbinata ad un plumcake plantbased (a base 100% vegetale) di cioccolato fondente e arancio.

 

Nessun commento

Lascia un commento